Segrate, venerdì 14 ottobre«Una partita dura da giocare punto a punto». E’ questo il tipo di gara alla quale l’allenatore gialloblù Daniele Ricci sta preparando i Leoni pronti a scendere in campo tra le mura amiche del palazzetto di via XXV aprile, domenica 16 ottobre alle 16 (arbitri Montanaro e Piluso) contro la Sir Safety Perugia per la quarta giornata del Campionato di A2 Sustenium. La gara comincerà con due ore di anticipo rispetto al fischio d’inizio delle altre partite per la diretta televisiva su Sportitalia2.

E’ atteso il pubblico delle grandi occasioni per questa gara che metterà di fronte i gialloblù, desiderosi di riscatto dopo il 3-0 rimediato a Molfetta, e gli umbri di Slobodan Kovac pronti a dimostrare di voler dire la propria in un torneo che, sin dalle prime battute, ha dimostrato di essere molto competitivo.

Competitivo, di certo, è il sestetto umbro. Dopo la sconfitta casalinga al tie-break con Loreto, Vujevic e compagni hanno violato in quattro set il campo della Carige Genova e si sono imposti, sempre in quattro set, al PalaEvangelisti con l’Isernia. Oggi a separare Segrate e Perugia in classifica è una sola lunghezza che, attualmente, premia gli umbri a quota 7 contro i 6 punti dei lombardi.

«E’ stata una settimana di ottimo lavoro e siamo pronti ad affrontare una partita dura da giocare punto a punto tra due squadre dai valori tecnici molto simili – ha osservato Ricci -. La Sir Safety ha una rosa interessante e sono convinto che è una squadra migliore di altre delle quali si è parlato di più. Tamburo è un opposto che dà buone garanzie anche a muro e in battuta. La coppia di schiacciatori Vujevic-Petric è ben assortita, il libero Cesarini arriva da un’esperienza in A1 con la M.Roma e i due centrali Corsini e Tomassetti sono una garanzia per la categoria. Non conosco bene il regista Bucaioni ma sono sicuro che è in linea con il resto della squadra».

Per quanto riguarda la possibile chiave di lettura della partita c’è da tener presente che Perugia, dopo tre giornate, è con 18 ace realizzati in testa alla classifica dedicata. Ma Ricci, piuttosto che agli ace degli avversari, tende a pensare più alla battuta della sua squadra: «Spero che il nostro servizio viaggi su buoni livelli per limitare le possibilità di gioco in primo tempo. Per il resto dobbiamo essere tosti nei momenti topici della partita pronti ad avere la pazienza di rigiocare senza aver fretta di chiudere subito i punti».

I SESTETTI. L’allenatore gialloblù Daniele Ricci dovrebbe schierare Fabroni in palleggio opposto a Van Den Dries; Braga e Alletti al centro; Baranek e Botto schiacciatori di banda, Pesaresi libero.

Dall’altra parte della rete Slobodan Kovac dovrebbe affidarsi a Bucaioni in regia, Tamburo opposto, Vujevic e Petric alle ali, Corsini e Tomassetti centrali con Cesarini libero.

LE GARE DELLA QUARTA GIORNATA. Carige Genova-CheBanca! Milano; Sidigas AtripaldaPallavolo Molfetta; Cicchetti Isernia-Banca Pop. Frusinate Sora; Caffè Aiello Corigliano Edilesse Conad Reggio Emilia; Club Italia Roma-NGM Mobile S.Croce; Energy Resources Carilo Loreto- Cassa Rurale Cantù; Volley Segrate-Sir Safety Perugia (ore 16, diretta Sportitalia 2); Gherardi SVI Città Di Castello- BCC‐NEP Castellana Grotte.

LA CLASSIFICA. Club Italia e Città di Castello 8; Loreto, Sora e Perugia 7; Volley Segrate e Milano 6; Santa Croce 5; Castellana Grotte, Molfetta e Genova 4; Corigliano 3; Atripalda 2; Isernia 1; Cantù e Reggio Emilia 0.

IL VOLLEY SEGRATE SUI MEDIA. Le gare del Volley Segrate saranno trasmesse integralmente da Lombardia Tv (canale 99 DT) ogni martedì alle 20,30, replica mercoledì alle 22.30 e da Videostar Sport (canale 630 DT in Lombardia, 97 DT in Piemonte) il venerdì alle 20,30.

Ogni sabato alle 12.30 su TeleMilano Tele City (canale 288 DT) andrà in onda una rubrica di approfondimento con interviste ai protagonisti del Volley Segrate.

La web radio ufficiale del Volley Segrate 1978 è www.radiosegrate.com. Un appuntamento settimanale sarà dedicato alla nostra società ogni mercoledì alle 21.

Interviste sul sito www.sportinlombardia.com

Per informazioni:

Mariella Caruso

Ufficio stampa Volley Segrate 1978