DNA

 

Tra le tante novità del terzo campionato nazionale di basket di questa stagione, ci sono anche 8 turni infrasettimanali ed il primo va in scena giovedì 13 ottobre, in occasione della quarta giornata della regular season.

 

Sia la Benacquista Latina che la Romana Chimici Anagni, entrambe con un solo successo al loro attivo fino ad ora, sono impegnate sui propri campi, mentre la FMC Ferentino, capolista del girone con bottino pieno (6 punti) gioca in trasferta.

 

Il Latina Basket ospita la formazione della Enoagrimm San Severo, nel cui roster spiccano i nomi di due ex: Francesco Amoroso e Giovanni Fattori che, proprio nel precedente campionato, hanno vestito la maglia pontina. Sul fronte opposto anche la compagine di coach Ferrari schiera un ex: Marko Micevic che nella prima parte della scorsa stagione ha fatto parte del team pugliese nella sua avventura in Legadue. Si preannuncia una gara avvincente: le due squadre, entrambe a quota 2 punti, anche se in diversi gironi (sud-ovest Latina; sud-est San Severo) hanno desiderio di vittoria, i pontini per alzare il morale dopo due sconfitte consecutive, i “neri” di coach Paternoster per proseguire sulla scia dell’importante successo conquistato nella precedente giornata ai danni di Treviglio.

 

La Romana Chimici Anagni, esattamente come Latina, gioca per la seconda volta consecutiva tra le mura amiche, proviene da due sconfitte consecutive ed, altra analogia, anche i ragazzi di coach Nunzi affrontano un avversario pugliese: il Liomatic Group Bari. La squadra allenata da Putignano arriva ad Anagni forte del bel successo della precedente gara, nei confronti di Castelletto, ottenuto dopo una faticosa rimonta. Bari è una squadra in crescita, che ha esordito con una sconfitta casalinga, ma che è stata poi in grado di espugnare il campo di Torino (seppur subendo poi il 20-0 a tavolino per motivi burocratici). Il gruppo ciociaro, dal canto suo, nutre un forte senso di riscatto ed ha bramosia di mietere punti importanti. Anche in questo caso si tratterà indubbiamente di un match coinvolgente.

 

La FMC Ferentino è l’unica a giocare in trasferta, facendo visita alla BLS Chieti che sul proprio campo ha collezionato solo insuccessi (contro Santarcangelo alla partita d’esordio e contro Siena alla terza giornata) ma autrice di una brillante vittoria sul parquet della Liomatic Perugia. Gli uomini di coach Gramenzi sono pronti ad affrontare l’avversario di turno con la stessa determinazione che li ha contraddistinti, anche e soprattutto, in occasione dell’ultima partita in cui Torino si è vista “strapazzata” dai gigliati, vittoriosi con un largo vantaggio. Nel roster abruzzese, guidato da coach Sorgentone risalta il nome di un ex giocatore ferentinate: Stefano Rajola che dal 2007 al 2009 ha vestito la maglia amaranto.

 

Donatella Schirra