Gara difficile ma c’è voglia di riscatto

Turno infrasettimanale per il campionato di DNA, la BLS Chieti ospita domani (giovedì ore 20.30) il forte Ferentino. Gara difficile per gli uomini di coach Sorgentone, reduci dalla sconfitta casalinga con Siena. L’obiettivo, seppur arduo, è quello di centrare la prima vittoria in casa della stagione. Ancora fermo ai box Andrea Raschi, che proprio nella gara amichevole del 27 agosto a Ferentino aveva rimediato la frattura della mandibola a seguito di un colpo proibito ricevuto dal pivot Antonio Iannuzzi. L’emergenza è quasi rientrata, manca davvero poco al rientro di Raschi in campo. Sicuramente non sarà disponibile domani, qualche possibilità potrebbe esserci per domenica a Recanati. Per il resto tutti a disposizione. Ferentino arriva a Chieti a punteggio pieno, dopo le vittorie ottenute con Firenze, Siena e Torino. La formazione allenata dall’abruzzese Franco Gramenzi è costruita per vincere, roster di ottima fattura dal quale spiccano le qualità di giocatori come Carrizo, Guarino, Ianes e Bonfiglio. Arbitreranno la gara i signori Fabrizio Paglialunga di Massafra (TA) e Duccio Maschio di Firenze.

Ufficio Stampa