LA GUIDA A TRENTINO DIATEC-SESI SAN PAOLO DI DOMANI. Si chiude domani, mercoledì 12 ottobre, la prima fase del Mondiale per Club 2011. La Trentino Diatec terminerà i propri impegni nella Pool B sfidando i brasiliani del Sesi San Paolo ….

nella gara che assegnerà il primo posto del raggruppamento. Il match è programmato all’Aspire Zone Hall di Doha per le ore 18 italiane (le 19 locali); diretta tv su Sporitalia2.

QUI TRENTINO DIATEC L’ultimo match della Pool B rappresenta la sfida più attesa della prima fase per la formazione gialloblù; dall’altra parte della rete ci sarà infatti una delle squadre alla vigilia considerate fra le principali rivali sulla strada che porta alla conferma del titolo iridato. In caso di successo, l’avversaria di semifinale sarà lo Zenit Kazan nel remake della finale di 2011 CEV Champions League giocata a Bolzano a fine marzo; in caso contrario invece l’ostacolo da superare sarà ancora una volta polacco e risponderà al nome di Jastrzebski Wegiel, in grado di assicurarsi la leadership della Pool A grazie al successo per 3-2 di lunedì proprio contro i russi.

Quella contro il Sesi sarà una partita durissima, contro una squadra che vanta ben cinque giocatori della nazionale brasiliana e che per tale motivo è quindi di grandissimo livello perché sa come giocare match di questa portata – spiega Radostin Stoytchev. Non è un caso che questo team sia arrivato a Doha dopo aver vinto tutto in Sudamerica; stiamo parlando di una compagine che risulta essere molto fluida nel cambio palla, anche grazie alle buone percentuali di ricezione, e che è in possesso di una buona battuta”.

Il tecnico bulgaro potrà disporre dell’intera rosa; il ritorno di Djuric, in campo per tutta la gara con l’Al Araby, offre infatti una importante opzione in più al centro della rete. La prova odierna di Zygadlo e Sokolov ha inoltre dimostrato la qualità degli elementi presenti in panchina, fattore che in un torneo concentrato in così pochi giorni può davvero giocare un ruolo decisivo.

GLI AVVERSARI Il Sesi San Paolo arriva a questa sfida con il pass per le semifinali già staccato, grazie alle due precedenti vittorie ottenute su Al Araby e Al Ahly nelle prime due giornate di gare. Un cammino simile a quello della Trentino Diatec, che domani sfiderà per la leadership del torneo e anche per capire il proprio valore in vista delle ultime due gare della manifestazione, a cui ha preso parte come unica rappresentante del Sud America.

Il biglietto per il Qatar la società paulista se lo è assicurato grazie al primo posto nella classifica del torneo Sul-Americano, che ai primi di agosto ha messo a confronto cinque fra le principali realtà del continente. Il Sesi di San Paolo (metropoli nel sud est del Brasile, che può vantare oltre undici milioni di abitanti) ha scalato in fretta la ribalta: è un sodalizio di recentissima fondazione (2009) che però ha saputo vincere subito, in rapida sequenza il Campionato Paulista (2009), due Coppe di San Paolo (2009 e 2011), la Superliga Brasiliana (2010-11, grazie al successo per 3-1 sul Sada Cruzeiro) ed, appunto, il Sul-Americano (2011).

La squadra affidata all’allenatore Giovane Gavio (ex schiacciatore di posto 4 che può vantare trascorsi anche in Italia negli anni 90 con le maglie di Padova e Ravenna) dispone di diversi giocatori con alle spalle tanta esperienza internazionale: oltre ai notissimi Murilo (ex Modena e Vibo Valentia, miglior giocatore del Mondiale per nazioni 2010), Wallace (in Serie A1 a Santa Croce) e Rodrigao (ex Ferrara e Macerata), in organico figurano anche il libero Sergio (ex Piacenza), il centrale Sidao (ex Modena) ed il regista Sandro.

La rosa del Sesi San Paolo: 3. Leonardo Litwinczuk “Leozao” (c), 4. Leonardo Cruz Miranda “Leo Mineiro” (s), 5. Sandro Barbalho (p), 6. Juleandro Rodrigues “Jothina” (s), 7. Diogo De Andrade (s), 8. Endres Murilo (s), 9. Sidnei dos Santos Junior “Sidao” (c), 10. Sergio Dutra Santos (l), 13. Tiago Barth (c), 14. Rodrigo Santana “Rodrigao” (c), 17. Andre Ruyma Oto “Japa” (p), 18. Wallace Martins (o). Allenatore Giovane Gavio.

LA SITUAZIONE Classifica Pool A (già definitiva): Jastrzebski 8, Zenit Kazan 7, TWS Vancourer 2, Paykan 0. Classifica Pool B: Trentino Diatec e Sesi San Paolo 6, Al Araby 2, Al Ahly 1. Semifinali (giovedì 13 ottobre): ore 14 1^Pool A-2^Pool B, ore 18 1^Pool B-2^Pool A.

PRECEDENTI Quello di domani sarà il primo incontro della storia delle due Società; la Trentino Volley non ha infatti mai affrontato in partite ufficiali squadre brasiliane. L’unico precedente relativo a compagini del Sudamerica riguarda invece il match disputato nella scorsa edizione del Mondiale per Club (17 dicembre 2010) e vinto per 3-1 sugli argentini del Drean Bolivar.

I PROBABILI SESTETTI Radostin Stoytchev dovrebbe confermare il sestetto visto in campo nelle prime due gare: Raphael al palleggio, Stokr opposto, Kaziyski e Juantorena in posto 4, Birarelli e Djuric al centro, Bari libero.

Giovane Gavio verosimilmente dovrebbe rispondere con Sandro in regia, Wallace opposto, Murilo e Leo Mineiro schiacciatori, Rodrigao e Sidao centrali, Sergio libero.

GLI ARBITRI Anche in questo caso la FIVB renderà noti solo domattina i nomi dei due arbitri che dirigeranno l’incontro. La rosa dei fischietti a disposizione comprende Abdullah Alenezi (Kuwait), Abdullah Al-Khelaifi (Arabia Saudita), Ibrahim Al Naama (Qatar), Omelio Castillo (Cuba), Dejan Jovanovic (Serbia), Juraj Mokry (Slovacchia), Nasr Shaaban (Egitto), Heike Kraft (Germania), Suzana Rodriguez (Spagna), Regerio Espicalski (Brasile), Osamu Sakaide (Giappone), Andrey Zenovich (Russia) e Nasser Al Muzaraf (Qatar).

TV, RADIO ED INTERNET Come anticipato, Trentino Diatec-Sesi San Paolo sarà trasmessa in diretta tv da Sportitalia2, canale visibile sia sul digitale terrestre, sia sulla piattaforma Sky al numero 226, a partire dalle ore 18 con commento affidato a Marcello Piazzano.

La gara sarà raccontata con continui aggiornamenti e collegamenti live con Doha anche da Radio Dolomiti, network partner della Trentino Volley: primo collegamento ad ore 18 circa. Tutte le frequenze per ascoltare l’emittente regionale sono disponibili sull’home page del sito della Società, www.trentinovolley.it, mentre su www.radiodolomiti.com sarà inoltre possibile ascoltare la radiocronaca in streaming cliccando la sezione “On Air”.

Su internet il servizio live punto a punto sarà curato dal sito della FIVB che avrà una sezione esclusivamente riservata al torneo; per seguire l’evolversi del match dei gialloblù basterà cliccare l’indirizzo http://www.fivb.org/visweb6/vlivescoreWCC2011.aspx?TournCode=MWCC2011&NoMatch=12. Continui aggiornamenti di punteggio verranno inoltre forniti anche su www.trentinovolley.it che, al termine della gara, offrirà il solito servizio completo sulla gara, con commenti, interviste e foto.

Nella foto in allegato scattata da Marco Trabalza una ricezione del libero della Trentino Diatec Andrea Bari

Trentino Volley S.p.A.

Ufficio Stampa