Non inizia nel migliore dei modi la stagione per la Cedat 85 Volley San Vito che, questa sera, sul campo del Verona (il Pala George di Montichiari) ha perso per 3 a 1. Le ragazze sanvitesi sono riuscite ad aggiudicarsi solo la seconda frazione di gioco.

Con Segalina ancora ai box ed una Brown poco incisiva, la squadra biancazzurra non è stata in grado di contrastare le padrone di casa che, trascinate da una prolifica Percan, sono apparse decisamente più determinate.

Dopo una iniziale fase di studio e di equilibrio (8-8 nel primo set), il Verona ha sprintato con decisione tanto da mettere al sicuro la frazione d’apertura con un punteggio abbastanza eloquente: 25-13.

Incassato il colpo, la Cedat ha avuto una buona reazione ed ha riaperto il confronto macinando gioco e punti nel secondo set.

Ma chi sperava che quello fosse il segnale di una effettiva ripresa, è rimasto deluso perché la sanvitesi non sono state capaci di ripetersi nel terzo parziale e nemmeno nel quarto (che pure le ha viste partire bene).

Il tabellino della gara

VERONA VOLLEY – CEDAT 85 SAN VITO 3-1

VERONA: Masino 6; Percan 24; Assirelli 3, Brutti 17; Marc 13, Catena 8; Marcone (L); Radicheva 1, Moschini 2; n.e.: Bosio, Orlandi, Zampieri. All.: Nibbio

CEDAT 85 SAN VITO: De Lellis; Brown 8; Travaglini 12, Carbone; Bensend 19, Lo Cascio 12; Benato (L); Izzo, Caputo 3, Di Cecca 1, D’Ambros 1; n.e. Segalina. All.: Lo Re

ARBITRI: Guerzoni di Ferrara e Bertolini di Roma

PROGRESSIONE SET: 25-13 (21′), 21-25 (27’), 25-20 (30′), 25-19 (28’) in 1 ora e 46 minuti di gioco.

NOTE – battute vincenti: Verona 6, San Vito 4; batt. sbagl.: Verona 7, San Vito 6; muri: Verona 9, San Vito 5; err. punto: Verona 21, San Vito 28.

Ufficio Stampa Volley San Vito