Dopo la passerella di ieri sera, in Municipio, per la presentazione della squadra alle autorità con una madrina d’eccezione, Maurizia Cacciatori, la Cedat85 San Vito si prepara all’atteso debutto contro il Verona Volley Femminile.

La gara d’esordio di questa quinta stagione in serie A2 è in programma al Pala George di Montichiari alle 18 di domani, domenica 9 ottobre.

Le scaligere sono al loro terzo campionato di serie A2 consecutivo perchè, pur essendo retrocesse l’anno scorso, sono risalite acquisendo il titolo della rinunciataria Trentino Volley. A giudicare dal precampionato e, in particolare, dalle vittorie contro Busnago e Flero, appaiono in ottime condizioni di forma.

La Cedat85 San Vito troverà dall’altra parte della rete l’ex regista biancazzurra Serena Masino in diagonale con la forte opposta croata Sonja Percan, già avversaria del San Vito negli ultimi quattro anni con le maglie di Santa Croce, Loreto e Forlì. In banda, le gialloblu schierano la italo-rumena Diana Marc proveniente da Crema e la giovane Michela Catena (ex Piacenza), protagonista due stagioni fa dell’esaltante promozione in A2 con la Fidia Roma. Al centro la vicentina Flavia Assirelli farà coppia con l’esordiente veronese Fabiana Brutti mentre a far buona guardia in seconda linea ci sarà un’altra scaligera doc, il giovane libero Benedetta Marcone. Coach Nibbio ha al proprio arco altre frecce: le schiacciatrici Radicheva e Bosio, la centrale Zampieri, la palleggiatrice Orlandi e il libero Moschini.

La Cedat, dal canto suo, recuperata la Travaglini, dovrebbe schierasi come fatto nelle ultime gare amichevoli e nei tornei.

Si preannuncia, pertanto, una gara molto tirata disputata da due sestetti agguerriti e ben messi in campo che vorranno iniziare con il piede giusto la regular season che, come è noto, terminerà il 29 aprile.

Arbitreranno la gara Tommaso Guerzoni di Ferrara e Rita Bertolini di Modena.

Radiocronaca diretta, come di consueto, realizzata da Teleradio Sanvito, che la ripeterà anche in streaming.