Nel prossimo fine settimana prende il il via il Campionato d’Europa 2011 che si disputa a Gdansk (8-16 ottobre) in Polonia al quale partecipano 41 squadre maschili e 31 femminili.

L’Italia sarà presente con le squadre maschile e femminile, entrambe nella divisione Challenge.

La squadra maschile affronterà nel girone Danimarca, Lettonia e Israele, mentre la squadra femminile se la vedrà con Inghilterra, Azerbaijan e Finlandia.

Il responsabile tecnico degli azzurri, Lorenzo Nannoni, avrà a disposizione Mihai Bobocica, Niagol Stoyanov, Stefano Tomasi, Marco Rech e Leonardo Mutti.

La responsabile delle azzurre, Andreja Ojstersek, potrà invece contare su Lisa Ridolfi, Rossella Scardigno, Elisa Trotti e Chiara Colantoni.

Le squadre azzurre hanno come obiettivo la risalita nella prima categoria e, vista la vicinanza con i Giochi Olimpici, anche la possibilità di testare le reali possibilità di qualificazione legate ai Tornei di qualificazione

olimpica dove saranno proprio gli avversari europei quelli da battere. Abbiamo chance di far bene con la squadra maschile che in questa fascia è certamente competitiva mentre nel femminile l’assenza di Vivarelli, che ha dato forfait perchè malata e, soprattutto di Stefanova, ancora fuori dopo la maternità non consentono grandi speranze se non quelle di verificare progressi nella maturazione delle atlete impegnate.

 

Ufficio Stampa