Sei equipaggi portacolori della scuderia cuneese si sono presentati, Domenica 2 Ottobre ad Acqui Terme, ai nastri di partenza del 38° Rally Team ‘971, valido per il Challenge Rally zona 1 e Campionato Piemonte-Valle d’Aosta.

Ritiro nel corso della terza prova speciale a causa di un capottamento, fortunatamente senza conseguenze, per Armando Defilippi ed Elena Cestari mentre, con la loro Renault Clio Williams, occupavano il 14° posto assoluto e secondo di Classe FA7.

Finale di gara amaro per Maurizio Barbero e Katia Sesia, costretti a fermarsi proprio nella sesta ed ultima prova speciale, causa la rottura del cambio della loro Renault Clio Williams, mentre occupavano il 37° posto assoluto e secondo di Classe FN3.

Gara da incorniciare per l’equipaggio di Carmagnola formato da Pasquale Madonna e Danilo Pipino su Peugeot 106 del team Giesseci. Oltre a vincere la Classe FA6 con ben sei minuti di vantaggio, realizzavano ottimi tempi parziali spingendosi nelle posizioni di vertice della classifica generale; concludevano la gara al 16° posto assoluto e terzo di Gruppo FA.

Secondo posto di Classe A0 e 45° assoluto per Simone Vacchetto e Stefano Canaparo, su Fiat 600 del team Scacco Matto Racing. Nonostante una foratura nel corso dell’ultima prova, riuscivano meritatamente a conservare il secondo gradino del podio, seppure per soli 4”5, davanti a Supato-Patrone terzi classificati.

La Classe FN2 perdeva fin dalle prime battute l’equipaggio dato per favorito; Paolo Iraldi e Sergio Pregno erano costretti allo stop già al termine del secondo tratto cronometrato, causa problemi di natura elettronica della loro Peugeot 106 FN2.

Prestazione regolare e senza errori per Simone Costa ed Ivan Oldano che concludevano la gara al 56° posto assoluto e terzo di Classe FN1, a bordo della loro Peugeot 106 Rallye.

 

Trasferta in Toscana per i coniugi di Diano d’Alba (CN) Carlo Fontanone e Chiara Bruno che, nel fine settimana, hanno partecipato al 29° Rally degli Abeti, quinto ed ultimo appuntamento del Campionato IRC, con partenza ed arrivo da San Marcello Pistoiese.

La competizione si è rivelata particolarmente difficoltosa per l’equipaggio piemontese, a causa di problemi elettronici che per gran parte della gara hanno limitato la potenza del turbo della loro Peugeot 207. Solo nelle ultime tre prove speciali, dopo la sostituzione di alcuni sensori e della centralina elettronica da parte degli uomini del team OVS, riuscivano ad esprimersi al meglio, realizzando il miglior tempo di classe nella settima e nona prova. Terminavano la gara al 24° posto assoluto, secondo di Classe R3T e secondo nel Trofeo Peugeot, dietro all’equipaggio locale Beneventi-Fabbri.

Piazza d’onore anche nella classifica finale di trofeo, con Fontanone secondo con 285 punti, dietro allo stesso Benedenti, primo con 300.

 

Ufficio Stampa

Andrea OTTONELLO

McRispy_photo di Crispino Marco (nella foto Madonna-Pipino)