Partenza con sorpresa del Campionato femminile di A1. Nella prima partita giocata ieri a Cagliari la neopromossa Alto Sebino guidata da Oana Copaci ha battuto per 4-2 lo Zeus di Gianfranco Cancedda protagonista fisso dei play off scudetto e terza forza del campionato da diverse stagioni.

Per la squadra lombarda, che ha bagnato nel migliore dei modi il suo esordio in A1, sono andate a segno con due punti ciascuna la serba Mancic e la cinese Feng Jia, per le sarde i punti sono stati di Wei Jian e della nuova cinese Chen Xiaijun.

In campo anche Elisa Trotti per l’Alto Sebino e Rossella Scardigno nello Zeus.

Le campionesse in carica della Sandonatese hanno sconfitto 4-2 il Norbello che ha venduto cara la pelle grazie a due punti realizzati dalla cinese Shou Wei su Negrisoli e di Dzelinska su Ridolfi. I punti della Sandonatese che ha comunque confermato la sua superiorità sono stati  due della cinese Liu Chun ed uno

ciascuna di Ridolfi e Negrisoli. Tra le sarde doppia sconfitta “italiana” per Marina Conciauro.

Lo Sterilgarda Castel Goffredo infine ha cominciato il proprio campionato con una vittoria netta a Novara sul campo del Regaldi.

 

Negli incontri di A1 maschile da segnalare la sconfitta a Cagliari dei Campioni d’Italia del Cus Torino per 4-2. Per i sardi a segno due volte Vozicky  ed una volta ciascuno il cinese Li Weilong e Stefano Tomasi, di quest’ultimo il punto decisivo sull’ex compagno di squadra Li Kewei.

Per i cussini  un punto di Gavlas ed uno di Stoyanov.

L’incontro è stato molto combattuto  tanto che quattro parziali su sei si sono conclusi 3-2.

Lo Sterilgarda ha sconfitto nettamente la Fortitudo Bologna con due punti di Drinkhall, al suo esordio nel campionato italiano, uno del cinese Zhu Zhou ed uno di Marco Rech sul rivale di tante battaglie Paolo Bisi, unico match quello tra i due più volte azzurri ad essersi concluso al quinto set.

Ha cominciato male il Città di Siracusa sconfitto in casa dal Paiuscato Este.

I veneti di Roncolato si confermano dunque squadra che può lottare anche quest’anno per le prime posizioni. In evidenza il solito Vyborny ed il nuovo russo

Utochkin che ha inflitto un severo e proccupante 3-0 all’azzurro Bobocica. L’Apuania Carrara è  invece andata a vincere in Umbria sul campo della neopromossa  TT Amicis S.Giustino con un 4-1 che non da adito a grandi recriminazioni per  gli sconfitti.

 

A1 maschile – risultati prima giornata del campionato 2011-2012

ASD MARCOZZI- ASD CUS TORINO 4-2

 

T.T. AMICIS S.GIUSTINO- U.S.D. APUANIA CARRARA T.T. 1-4

 

A.S.D. T.T. CITTA’ DI SIRACUSA- ASD TENNISTAVOLO ’91 PAIUSCATO ESTE 2-4

 

STERILGARDA TENNISTAVOLO- FORTITUDO BOLOGNA T.S.E. GROUP 4-0

 

A1 femminile  – risultati prima giornata del campionato 2011-2012

U.S.D. TENNISTAVOLO ZEUS- A.S.D.U.S.TT ALTO SEBINO 2-4

 

A.S.D. G.S. G. REGALDI NOVARA- STERILGARDA TENNISTAVOLO 0-4

 

ASD TT SANDONATESE- A.S.D. TENNISTAVOLO NORBELLO 4-2

 

Ufficio Stampa