Ortona (Chieti). Gran bel successo quello conquistato dalla CRG con Fabian Federer in KZ2 nel Campionato Italiano CSAI Karting al termine dell’ultima prova disputata sul Circuito Internazionale d’Abruzzo a Ortona (Chieti). Il pilota altoatesino ha così potuto completare con un altro alloro ….

 

la sua splendida stagione chequest’anno per il binomio CRG-Federer ha compreso appunto anche il titolo del Campionato Europeo KZ2 CIK-FIA e il terzo posto nella Coppa del Mondo KZ2.

 

LA CRG CON FEDERER SI AGGIUDICA IL CAMPIONATO ITALIANO CSAI KARTING KZ2. OTTIME PRESTAZIONI ANCHE DI TORSELLINI E DALE’

 

A ORTONA FEDERER SI CONFERMA LEADER ANCHE NEL CAMPIONATO ITALIANO DOPO AVER VINTO CON CRG L’EUROPEO. TORSELLINI RITIRATO QUANDO ERA SECONDO, OTTIMO QUARTO POSTO PER DALE’, AMBEDUE CON IL MOTORE MAXTER. BUONA PERFORMANCE ANCHE DI YAMAKAWA IN KF3.

 

Anche nel Campionato Italiano l’efficienza e lacompetitività dei telai CRG si è rivelata ad altissimo livello, mettendo Federer nelle condizioni tecniche ideali per affrontare l’ultimo e decisivo appuntamento del Campionato Italiano e confermarsi leader nella classifica finale davanti ai suoi avversari capitanati dalla coppia della CKR Alessandro Bressan e Marco Zanchetta.

 

Nella prima delle due finali Federer si è piazzato secondo alle spalle del pilota privato Matteo Massatani, anche questi su CRG-Tm, nella seconda finale invece Federer ha dominato la gara rimanendo in testa dall’inizio alla fine, conquistando quindi con pieno merito il titolo italiano.  

 

A Ortona ha partecipato anche Mirko Torsellini, da quest’anno pilota ufficiale CRG, che anche in questa occasione ha dato prova della sua competitività e della performance del motore Maxter messo a punto direttamente dalla casa italiana. In finale Torsellini si è “incollato” come un’ombra a Federer rimanendo in scia al pilota altoatesino per metà gara, fino a quando non è stato costretto all’abbandono per l’uscita della catena, causata probabilmente dalle conseguenze di un salto troppo violento in una delle due chicane del circuito abruzzese.

 

Molto buona anche la prestazione di Andrea Dale’, alla sua seconda esperienza in questa categoria con il cambio. Anche Dale’ su CRG-Maxter si è rivelato fra i migliori guadagnando in finale-2 un bel quarto posto, un risultato che ora invoglia il pilota milanese a proseguire la carriera in KZ2.

Ottimi anche i riscontri sul giro ottenuti sia da Torsellini che da Dalè, confermando l’ottimo livello di competitività raggiunto dai motori Maxter.

 

In totale a Ortona nelle due finali KZ2 sono stati ben 4 i podi occupati dai colori CRG, con Massatani e Federer rispettivamente ai primi due posti in finale-1, e di nuovo con Federer sul gradino più alto in finale-2 insieme a Fabiani terzo.

 

Nell’ultima gara del Campionato Italiano è tornato a partecipare anche il giovane giapponese Jinya Yamakawa che nella combattutissima KF3 ha continuato il suo apprendistato. Si è piazzato decimo in ambedue le finali registrando in generale un’ottima performance, soprattutto nella prima delle due finali dove è stato autore di una bella rimonta dal fondo dello schieramento.

 

Il prossimo impegno della squadra ufficiale della CRG sarà alla WSK Final Cup, che si disputerà proprio a Ortona nel weekend del 30 ottobre 2011.

 

La classifica finale del Campionato Italiano CSAI Karting KZ2 dopo 6 prove.    

KZ2: 1. Federer (CRG-Tm) punti 244; 2. Bressan (CKR-Tm) 204; 3. Zanchetta (CKR-Tm) 154; 4. Pizzuti (Birel-Tm) 124; 5. Giulietti (Tony Kart-Tm) 113; 6. Piccioni (Parolin-Tm) 98; 7. De Brabander (Parolin-Tm) 93; 8. Massatani (CRG-Tm) 93; 9. Cavalieri (Intrepid-Tm) 85; 10. Fabiani (CRG-Tm) 80.

Tutti i risultati nel sito www.acisportitalia.it

 

Ufficio Stampa

CRG SpA

Nella foto CRG_KF3_Yamakawa