Occasione persa nelle Marche per i pugliesi 

Amaro e forse inaspettato stop della Bcc Nep nella seconda giornata del campionato di volley A2 Sustenium, i gialloblù infatti sono usciti sconfitti al quinto set in quel di Loreto dopo essere stati in vantaggio 2 set ad 1 e 16-10 nel quarto set. L’amarezza sta proprio in come è maturata questa sconfitta avendo condotto con grande autorità buona parte del match e perdendo forse la testa sul più bello a causa di qualche decisione arbitrale a sfavore. 

Sarà proprio questo l’aspetto su cui dovrà migliorare la formazione castellanese nel prosieguo della stagione. Una mancanza di lucidità che viene a mancare a seguito di qualche episodio negativo non puo’ compromettere una intera gare come è accaduto a Loreto. Ci sarà anche da combattere contro le decisioni arbitrali è vero ma la consistenza del roster pugliese è tale da poter passare sopra a qualunque difficoltà.    

 

Ad onor di cronaca il Coach lombardo ha dovuto fare i conti con problemi di formazione non avendo potuto schierare Milushev (lussazione anulare dx domenica scorsa) e neppure il centrale Salgado bloccato da un problema agli addominali (per lui si teme qualche settimana di stop); spazio dunque a Maric (ancora non al meglio) e Rodriguez in banda con Cazzaniga (top scorer della gara con 30 punti) opposto a Falaschi, Giosa a far diagonale centrale con Elia e Cicola libero

 

Una formazione che dopo un primo set lasciato ai padroni di casa ha cominciato a dominare il campo vincendo agevolmente secondo e terzo parziale e lanciandosi, col 16-10 del quarto, verso la vittoria piena. Una discutibile decisione arbitrale ha invece mandato in tilt Falaschi e soci galvanizzando  al contempo i marchigiani che, con l’ex Peda soprattutto, sono riusciti a rientrare prima nel set, vinto ai vantaggi 28-26, e poi addirittura agguantando la vittoria al quinto set. 

 

Una sconfitta che come detto va valutata adeguatamente per un prosieguo di campionato che possa regalare più certezze allo squadrone gialloblù.

 

ENERGY RESOURCES CARILO LORETO: Morelli, Aprea n.e., Di Marco 4, Gabbanelli, Leoni n.e., Paoli n.e., Peda 15, Moretti 27, Janusek 15, Cacchiarelli (L), Cortellazzi 1, Anzani 12. All. Fracascia

BCC-NEP CASTELLANA GROTTE: Cazzaniga 30, Elia 7, Ricciardello, Falaschi 2, Rinaldi (L), Castellano, Torre n.e., Milushev n.e., Rodriguez 22, Salgado n.e., Maric 12, Giosa 9, Cicola (L). All. Monti

Parziali: 25-23, 19-25, 21-25, 28-26, 15-12  Durata: 2h 10 min.
Arbitri: 1° Falzoni, 2° Simbari
Note: Loreto: battute sbagliate 17, ace 7, muri 6. Castellana Grotte: battute sbagliate 18, ace 5, muri 5. 


Pier Paolo Lorizio
Responsabile Ufficio Stampa
BCC-NEP Castellana Grotte