Inizia oggi la settimana che condurrà alla seconda gara esterna del campionato di DNC, nella quale la Pallacanestro Trapani renderà visita all’Amatori Messina (domenica 9 ottobre, ore 18). Ecco il programma settimanale.

Oggi – riposo

Martedì 4 ottobre – ore 10 tiro; ore 17 pesi; ore 18 tecnica e tattica

Mercoledì 5 ottobre – ore 10 tecnica individuale; ore 18 tecnica e tattica

Giovedì 6 ottobre – ore 9.30 pesi+tiro; ore 18 tecnica e tattica

Venerdì 7 ottobre ore 18 tecnica e tattica

Sabato 8 ottobre – ore 10 tecnica e tattica

Domenica 9 ottobre – ore 18 gara esterna di campionato vs/Amatori Messina

DICHIARAZIONI

Pietro Basciano (presidente Pallacanestro Trapani): “Devo ringraziare il pubblico di Trapani, la gente di questa città, che ha dimostrato di amare il basket anche più di quanto immaginassi. Grazie, davvero grazie a tutti. L’affluenza così consistente per questa prima gara casalinga ci fa essere ancora più attenti e determinati nel perseguimento degli obiettivi che ci siamo prefissati. Quanto alla squadra, probabilmente i ragazzi erano convinti di poter gestire tutto al meglio nei minuti finali e così effettivamente è andata. In ogni caso, ci sono stati degli sprazzi di pallacanestro di altra categoria e per questo devo ringraziare anche loro. La mia prima partita da presidente è stata faticosa, si soffre molto: però, sono contento. Attenzione, troveremo sempre avversari che tenderanno ad esaltarsi contro di noi: è nella logica delle cose, visto il tipo di squadra che abbiamo costruito”.

Flavio Priulla (coach Pallacanestro Trapani): “Direi che della gara contro Gela ci prendiamo il risultato e l’aver tenuto intorno a quota 60 punti gli avversari per la seconda gara di seguito. Per il resto, dobbiamo lavorare a tradurre in campo quella che è la nostra idea: difendere forte, aprire il campo e far valere così la nostra superiorità. Ancora siamo lontani da quest’obiettivo ma adesso abbiamo iniziato a caricare il lavoro settimanale ed è naturale che possa nascere qualche difficoltà la domenica: è tutta benzina che ci ritroveremo più in là. Oggi, avere brillantezza sarebbe impossibile”.