E’ stata ufficialmente presentata questa mattina, nell’unica data disponibile prima dell’inizio della manifestazione, la quarta avventura consecutiva in CEV Champions League della Trentino Volley. Come da tradizione, la vernice sulla massima competizione europea per club ha avuto luogo presso la Sala “Ferrari Incontri” delle Cantine Ferrari, che anche quest’anno saranno uno dei partner della Società di via Trener nella corsa al titolo che detiene senza soluzione di continuità da tre anni.

 

 

Con la partita in programma giovedì 20 ottobre al PalaTrento contro i campioni di Spagna del Teruel la squadra di Stoytchev inizierà la difesa del trofeo conquistato lo scorso 28 marzo a Bolzano e lo farà con la nuova denominazione di “Trentino PlanetWin365”, presentata proprio oggi. Accanto alla Società di marketing territoriale della Provincia di Trento già title sponsor da tre stagioni, inizia la propria avventura anche il popolare sito di scommesse sportive con sede ad Innsbruck che nell’ultima estate si è distinto per aver portato alla luce il nuovo scandalo del calcio-scommesse italiano. “Da sempre siamo perseguiamo il gioco pulito e rispettoso delle regole – ha spiegato Virgilio Gasparini, Direttore Generale di SKS 365 azienda titolare del marchio PlanetWin365 – , valori che ritroviamo nel mondo della pallavolo ed in particolar modo nella Trentino Volley. Dopo tre vittorie consecutive in Champions League il nostro augurio è che il ciclo continui, questa volta anche con il nostro logo ad accompagnarlo”.

Non vogliamo fare nessun tipo di proclamo della vigilia – ha però affermato il Presidente Diego Mosna; ci sembra ancora incredibilmente bello essere riusciti a vincere questo trofeo per tre anni di fila e sicuramente faremo di tutto per conquistare anche il quarto ma dovremo fare i conti con avversari sempre più agguerriti. Sentiamo inevitabilmente la responsabilità e la pressione di essere pluricampioni in carica ma forse in occasione della prima partecipazione la vittoria ci sembrava un traguardo più lontano da raggiungere”.

“I rischi in questa manifestazione sono sempre grandi, soprattutto nella fase a playoff del torneo dove è stata mantenuta la formula del golden set qualora entrambe le squadre abbiano vinto con qualsiasi punteggio una partita a testa – ha aggiunto il General Manager Giuseppe Cormio . Ne siamo consci, ma sappiamo anche il nostro valore; il girone iniziale è alla nostra portata: per prima cosa dobbiamo pensare a far bene in quella fase”.

“La Pool C ci permetterà di capire subito a che livello siamo rispetto alle nostre avversarie. Teruel, Belgrado e Kedzierzyn-Kozle sono squadre forti ma battibili – ha argomentato Radostin Stoytchev . Non possiamo però sottovalutare nessuno, se vogliamo arrivare lontano dovremo porre attenzione a qualsiasi partita, a cominciare da quella con il Teruel. E’ un po’ strano parlare oggi di Champions League, visto che prima da giocare ci sarà il Mondiale per Club ma posso garantire che la squadra si farà trovare pronta per ogni manifestazione a cui prenderà parte. Stiamo lavorando duro in palestra: solo in questa maniera possiamo ambire a risultati all’altezza del nostro recente passato”.

“Le tre vittorie consecutive in Champions League fra il 2009 ed il 2011 non ci hanno tolto di dosso la voglia di vincere e di provare a confermarci ancora sul tetto d’Europa – ha concluso il capitano gialloblu Matey Kaziyski . Le prime tre partite della stagione giocate in Serie A1 Sustenium hanno già dimostrato a tutti che abbiamo ancora fame e che siamo una squadra forte, esperta e con una spiccata propensione fisica. Abbiamo un potenziale di grande valore, ma dovremo poi fare i conti anche con gli avversari”.

La 2012 CEV Volleyball Champions League vedrà al via come al solito ventiquattro squadre provenienti da sedici nazioni differenti; la main phase si concluderà il 18 gennaio 2012 promuovendo ai playoff 12 le prime due classificate di ogni raggruppamento più la migliore terza. La Final Four, in una sede ancora da definire, si giocherà fra il 17 e 18 marzo 2012.

Di grandi livello, infine, la copertura mediatica della manifestazione, visto che la CEV ha confermato la propria partnership con il sito internet www.laola1.tv e, per le dirette televisive dall’Italia, con Sportitalia che sfrutterà tutti i propri tre canali (tutti visibil sul digitale terrestre) per trasmettere le partite. In radio i match della Trentino PlanetWin365 verranno seguiti come sempre in diretta ed in esclusiva da Radio Dolomiti.

 

Nella foto scattata da Marco Trabalza il capitano Matey Kaziyski, il Presidente Diego Mosna e l’allenatore Radostin Stoytchev con le tre CEV Champions League vinte nelle precedenti edizioni

Trentino Volley S.p.A.

Ufficio Stampa