SS SUPERSPORT    WORLD CHAMPIONSHIP 2011

1000 SUPERSTOCKFIM CUP

TEAM LORENZINI BY LEONI

Francia – Magny Cours

2 Ottobre 2011

 

A MASSIMO ROCCOLI L’OSCAR DELLA SFORTUNA, OUT AL QUARTO GIRO PER UN PROBLEMA TECNICO. VITTORIO IANNUZZO DODICESIMO

 

La doccia gelata conseguente al ritiro di Massimo Roccoli è stata dura da digerire, ma ciò che il pilota riminese ha fatto vedere nei primi tre giri ha convalidato in maniera inconfutabile che le Kawasaki gestite dal Team Lorenzini sono tra le migliori dell’intero lotto iridato della Supersport. Massimo è partito bene portandosi subito in terza posizione dietro a Parkes e Scassa. Il talento tricolore, oggi davvero in splendida forma, ha studiato il rivale per due tornate prima di compiere l’affondo decisivo che lo ha portato in scia al leader. Massimo era in pieno recupero quando un problema tecnico ha stoppato la sua gara costringendolo senza possibilità d’appello al ritiro.

 

MASSIMO ROCCOLI – “E’ dura oggi ingoiare questo rospo ma purtroppo le gare sono fatte anche di queste cose e bisogna saper superare anche la delusione più cocente. Desidero ringraziare la squadra perché tutti hanno fatto un incredibile lavoro e la moto è stata perfetta per l’intero week end. Ci rifaremo a Portimao, ne sono sicuro!”

 

Zona punti per Vittorio Iannuzzo. L’avellinese scattato bene dalla posizione in griglia è rimasto intruppato nel grosso del gruppo degli inseguitori. Il bel confronto con Nemeth, Praia e Lundh è stato uno dei motivi più spettacolari a metà classifica ed è stato condotto con grande perizia dal talento campano. Con il dodicesimo posto finale Vittorio è al momento quattordicesimo in classifica di campionato.

 

VITTORIO IANNUZZO – “Una buona gara confortata da un altrettanto positivo passo gara. Purtroppo non sono riuscito a fare la differenza dopo il via e sono rimasto a centro gruppo duellando con alcuni avversari forti e determinati. Speravo onestamente in qualcosa di più, anch’io spero di rifarmi con gli interessi in Portogallo.”

 

Ordine di arrivo

1.L.Scassa (Yamaha)in 37’48’’052 alla media di 154,031; 2.S.Lowes (Honda) a 1’’592; 3.B.Parkes (Kawasaki) a 1’’749…12.Vittorio Iannuzzo (Kawasaki ZX 6R Team Lorenzini by Leoni) a 39’’412..

Classifica di campionato

1.C.Davies 181 punti; 2.F.Foret 144; 3.Parkes 136; 4.D.Salom 136; 5.S.Lowes 129…11.Massimo Roccoli 6214.Vittorio Iannuzzo 39

 

 

AMBEDUE I PILOTI DELLA SUPERSTOCK A PUNTI CON MORAIS OTTAVO E SAVADORI DECIMO

 

Buon successo di squadra per i ragazzi della 1000 Superstock che hanno tenuto alto il vessillo della Kawasaki e del team Lorenzini. Lorenzo Savadori dopo le buone qualificazioni si è confermato nella top ten della categoria mentre Sheridan Morais, dopo una partenza decisamente più prestante ha chiuso in ottava posizione, leader tra coloro che hanno guidato in gara la potente quattro cilindri della casa di Akashi. Con questi due risultati i piloti della squadra mantovana consolidano rispettivamente la decima posizione in classifica di campionato (Morais) e la quindicesima (Savadori).

 

Ordine di arrivo

1.D.Petruci (Ducati )in 23’48’’111 alla media di 155,670 km/h; 2.L.Zanetti (BMW) a 2’’734; 3.S.Barrier (BMW) a 2’’801; 4.N.Canepa (Ducati) a 2’’997….8.Sheridan Morais (Kawasaki ZX 10 R Team Lorenzini by Leoni) a 14’’02610.Lorenzo Savadori (Kawasaki ZX 10 R Team Lorenzini by Leoni) a 17’’351

 

Classifica di campionato

1.D.Giugliano 171 punti; 2.D.Petrucci 144; 3.L.Zanetti 37; 4.S.Barrier 112; 5.N.Canepa 109..10.Sheridan Morais 4915.Lorenzo Savadori 31

 

Team Lorenzini by Leoni

Ufficio stampa