Le atlete della Cedat 85 San Vito sono al lavoro da giovedì scorso. Un lavoro che va avanti secondo i programmi stabiliti dallo staff tecnico: al mattino piscina e sala pesi (anche quest’anno presso la palestra Dafne Club Azzurro, che continua così la sua preziosa collaborazione con il sodalizio del presidente Sabatelli), al pomeriggio – al Pala Macchitella – con sedute di tecnica. Si riposa solo la domenica.

 

 

“Il gruppo è molto motivato – afferma Iolanda Semeraro, il “secondo” di Lo Re e, da quest’anno, responsabile della preparazione atletica della squadra maggiore – e risponde alle nostre sollecitazioni. Quello che stiamo sviluppando in questi giorni è un lavoro finalizzato all’adattamento muscolo-tendineo. I veri e propri carichi arriveranno tra qualche giorno”.

I primi test (leggi amichevoli) sono in programma tra una decina di giorni, mentre la prima uscita ufficiale è prevista per il 24 e 25 settembre quando si terrà, organizzata proprio dalla Volley San Vito, la terza edizione del “Memorial Raimondo Errico”, un quadrangolare che vedrà la partecipazione di squadre di A1 ed A2.

 

Ssd VOLLEY SAN VITO

Ufficio Stampa