Il mercato estivo 2011 della Trentino Volley si chiude con l’approdo in maglia gialloblù di Steve Brinkman. E’ infatti il centrale canadese classe 1978 a completare l’organico a disposizione di Radostin Stoytchev e Roberto Serniotti per la stagione 2011/12.

 

 

Il suo acquisto (Steve ha firmato un contratto annuale) fornirà ulteriore esperienza ad un reparto che grazie anche alla presenza di Birarelli, Burgsthaler e Djuric si presenterà completo come non mai.Al nome di Brinkman la Società di Via Trener è arrivata dopo un’attenta valutazione dei posto 3 stranieri disponibili sul mercato; il trentatreenne di Toronto era quello che offriva le maggiori garanzie considerata la sua grande propensione per i fondamentali di prima linea e la già buona conoscenza del campionato italiano. A cavallo fra il 2004 ed il 2006 Steve ha infatti giocato nel nostro paese, prima in Serie A2 a Corigliano dove si è rivelato il miglior centrale della categoria poi in Serie A1 con la maglia di Cagliari giocando in diagonale all’ex gialloblù Nemec ed assieme a Jan Stokr. Nelle due partite disputate all’epoca contro l’Itas Diatec Trentino, Brinkman fu tra l’altro uno dei principali protagonisti delle vittorie della sua squadra (3-1 al PalaTrento, 3-0 in Sardegna) firmando rispettivamente 10 e 6 punti. Dopo la positiva esperienza con la maglia degli isolani, la carriera del canadese è proseguita sempre in Europa fra Grecia (con Patrasso e Salonicco), Russia (con lo Yaroslav) e Romania (con il Tomis Constanta) dove ha maturato tantissima esperienza internazionale che tornerà sicuramente utile alla causa gialloblù durante Mondiale per Club 2011 e 2012 Cev Volleyball Champions League. L’ultimo periodo è stato contraddistinto da metà stagione in Giappone nelle file dell’FC Tokio e la costante presenza in Nazionale, agli ordini di Glenn Hoag (ex del Bled) con cui ha recentemente conquistato la qualificazione alla prossima World League. Steve Brinkman, primo canadese della storia della Trentino Volley, vestirà la maglia numero 9 ed arriverà a Trento il 6 settembre, dopo aver preso parte ai Campionati Norceca con la Selezione del proprio paese.“E’ motivo di grande orgoglio per me approdare nel club che da diversi anni a questa parte è il numero uno al mondo – sono state le prima parole trentine di Steve Brinkman – . Sono davvero molto contento perché torno in Italia dopo cinque anni di assenza e lo faccio dalla porta principale, vestendo la maglia della squadra che ha vinto lo scudetto e che sicuramente potrà lottare per confermarsi al vertice in tutte le competizioni a cui prenderà parte. La Serie A1, poi, è assolutamente il campionato più bello e difficile che esista. Sono un attaccante, mi piace poter ricevere tanti palloni da gestire in primo tempo ma mi esalto soprattutto con il muro. Lavoro duro in palestra per provare a migliorarmi sempre e so che a Trento ci si allena in maniera moto professionale ma anche pesante. Per me questo non è assolutamente un problema perché sono abituato a questi metodi”.“Sono convinto che Brinkman sarà un giocatore in grado di darci soddisfazioni, perché risponde perfettamente all’identikit del centrale che l’allenatore ci aveva stilato – motiva la scelta il General Manager Giuseppe Cormio – . Steve è un atleta di grande spessore, votato al lavoro ed abituato a certi ritmi di allenamento. Assieme agli altri tre centrali che potevamo già vantare in rosa ci darà una grossa mano ad inseguire altre nuove importanti vittorie”.“Ho ricevuto ottime referenze rispetto a questo giocatore da Glenn Hoag, tecnico del Canada che conosco particolarmente bene, e sono quindi convinto che Steve sia il giocatore che fa al caso nostro – ha affermato l’Assistant Coach Roberto Serniotti – . Si tratta di un giocatore di grande esperienza, motivato e conscio del ruolo che ricoprirà in questa squadra; avrà il compito di non far rimpiangere Riad che qui era molto stimato e considerato perché quello che ha fatto in partita ed allenamento ma rispetto al brasiliano avrà il vantaggio di poter giocare inevitabilmente più partite visto che da questa stagione possiamo utilizzare costantemente anche in campionato un posto 3 straniero”. La schedaSTEVE BRINKMANnato a Toronto il 12 gennaio 1978203 cm, ruolo centrale1996/98 Ganaraska Wolves1998/99 Team Canada

1999/00 Team Canada2000/01 Arago de Sete – Francia2001/02 Knack Roeselare – Belgio2002/03 Arona Tenerife – Spagna2003/04 Team Canada2004/05 Mail Service Corigliano A2

2005/06 Tiscali Cagliari A12006/07 Ea Patrasso – Grecia

2007/08 Iraklis Thessaloniki – Grecia

2008/09 Neftyanik Yaroslavl – Russia

2009/10 Tomis Costanta – Romania

2010/11 FC Tokyo – Giappone

2011/12 Itas Diatec Trentino A1 Palmares1 Top Team Cup (2002)1 Campionato rumeno (2010)1 Coppa di Romania (2010)1 Coppa del Re di Spagna (2003) In nazionale255 presenze con il CanadaMedaglia di Bronzo ai Giochi Panamericani 2002Miglior muro ai Campionati Norceca 2000

 

Nella foto in allegato il nuovo centrale della Trentino Volley Steve Brinkman in azione con la maglia del Canada

 

Trentino Volley S.pA.