Dall’Ossola spinning personalizzati per gli atleti

E’ nato quasi tutto per caso, da una chiaccherata tra amici, tra il confrontare la preparazione per il ciclismo e la pallacanestro. Si sono seduti ad un tavolo l’assistant coach della Dinamo Paolo Citrini e l’ex professionista di ciclismo Florido Barale,

presidente del Pedale Ossolano e hanno estratto dal cilindro un’idea particolare ma che potrebbe tornare molto utile. Barale fornirà alla squadra del presidente Sardara degli spinning personalizzati e realizzati con delle modifiche apposite per i giocatori della Dinamo che così prima della partita o degli allenamenti o anche durante il match stesso potranno a bordo campo tenere i muscoli in caldo. “Un’idea nata nel vedere la preparazione del fondo – spiega Barale – la velocità con cui vengono effettuati i cambi nel basket, la predisposizione ad avere subito la muscolatura in “caldo” mi hanno subito condotto a questo tipo di attrezzo che si addice benissimo nelle pause oppure nell’intervallo. C’è una differenza sostanziale tra l’uso esempio della classica bicicletta o cyclette e dello spinning, la prima permette anche di non lavorare o di riposarsi pigramente, con lo spinning sei costretto ad andare “dietro” al mezzo e non puoi risparmiarti”. “Può essere utilizzato i varie maniere, per la prevenzione, per mandare come detto subito in “temperatura” il muscolo, è una soluzione affascinante che potrebbe dare ottimi riscontri”

“Ne ho subito parlato con il nostro staff fisioterapico e atletico – aggiunge Citrini – mi hanno subito dato parere molto favorevole anche perchè qualcosa di simile è già in sperimentazione nell’Nba, può essere davvero molto utile, penso per esempio a Travis Diener nella passata stagione o i muscoli di Pinton, può servire a tutti ed è un mezzo che ti permette di avere diverse soluzioni. Sono molto contento che la società abbia sposato questa idea e sono molto orgoglioso che venga dall’Ossola e da un campione come Florido Barale”

Barale curerà appositamente la preparazione degli spinning che dovrebbero essere testati nel ritiro in Valsesia dai ragazzi di coach Sacchetti.

Giovanni Dessole

Ufficio Stampa Banco di Sardegna Dinamo Sassari