La squadra azzurra è in forma in vista dei Campionati del Mondo di fine agosto

La Nazionale Paralimpica di Sci Nautico domina la tappa francese dell’Eutotour che si è disputata nell’ultimo week end a Nemours.

La squadra azzurra trascinata dal non vedente Daniele Cassioli 24 anni di Gallarate (VA), lascia solo le briciole per gli avversari, conquistando un podio tutto italiano in

slalom: record europeo per Cassioli, secondo posto e primo podio in una competizione internazionale per Pietro Demaria, terzo Emanuele Pagnini.

Alla presenza del più grande sciatore di sempre, il francese Patrice Martìn, gli italiani salgono sul podio anche nel salto: argento per Daniele Cassioli, ancora un bronzo per Emanuele Pagnini.

Ottima la prova anche nelle figure, con un immenso Daniele Cassioli che sale per la terza volta sul podio conquistando il secondo posto, terzo il lecchese Uber Riva.

Al termine della gara è grande la soddisfazione per il tecnico Daniele D’Alberto che trova conferme importanti in vista dei Campionati del Mondo che si svolgeranno negli USA dal 22 al 27 di agosto.

Ufficio Stampa

Gabriele Falcioni