Trasferta friulana per Agorà Venezia per la 20^ giornata del campionato di volley Serie B/2 MaschileGirone C:

VITERIA 2000 PRATA PN – AGORA’ VENEZIA 3-2

[25-23 (30’); 25-18 (24’); 19-25 (30’); 21-25 (29’); 15-8 (13’)]

Queste le formazioni in campo:

VITERIA 2000 PRATA: Bertolo G., Drigo S., Fantin S., Gaiot R., Loiacono A., Pedron M., Pollesel M., Rigonat S., Salvador M., Zilli F., Pantic N. (L), Michelin Y. (L). Allenatore: Pilot C..

AGORA’ VENEZIA: Andriano A., Damiani E., Meneghello L., Monetti E., Nigris G., Perini M., Talpo M., Vicini M., Virgili A., Zorzi U., Vianello M.. Allenatori: Scaggiante L., Visentin C.

Arbitri: : Zambelli Tortoi G., Del Vesco C.

I lagunari conquistano un punto molto importante in una partita iniziata subito all’insegna della sfortuna: probabile strappo muscolare a Maurizio Vianello nel primo set sostituito quindi in ricezione da Lorenzo Meneghello. Il parziale è stato comunque combattuto e vinto dai padroni di casa con il minimo scarto. Nel secondo set Agorà ha patito il nuovo ed improvvisato assetto di gara così i ragazzi del Prata, anche per merito loro, hanno conquistato la frazione. Dal terzo set però arriva la reazione dei veneziani che con determinazione e volontà riaprono un match che sembrava destinato a chiudersi 3-0 per i friulani. Agorà si aggiudica quindi la terza e quarta frazione che ha visto fare il suo debutto in campo in questa stagione a Mattia Perini, non ancora al meglio della condizione, ma che ha dato il suo contributo in ricezione. La panchina corta e le tante assenze, ricordiamo che Andrea Ravagnan è ancora fuori per la distorsione alla caviglia, si sono fatte sentire soprattutto nel tie break dove i veneziani sono calati in ricezione ed i pordenonesi sono riusciti così a far loro il match. Grande prova di orgoglio dei ragazzi di Scaggiante che hanno combattuto sino alla fine ed hanno conquistato un punto preziosissimo!

Ufficio Stampa

AGORA’ VENEZIA