Il Campionato Italiano Motocross 2011 riparte, come nella passata stagione, dal Circuito Internazionale di Mantova. Molte le aspettative di quest’anno, così come le novità. Importante la scelta di abbinare la classe 125 2 tempi, mentre si richiama l’attenzione dei piloti sul nuovo regolamento.

CAMPIONATO ITALIANO MOTOCROSS 2010

Round 1 – Mantova, 19-20 marzo 2011

L’arrivo della primavera porta, come consuetudine, anche l’apertura del tricolore con la nuova edizione del Campionato Italiano Motocross. Sarà il Circuito Internazionale di Mantova ad aprire le danze su di una stagione ricca di aspettative. Mancano, dunque, circa due settimane alla ripresa delle ostilità, ovviamente agonistiche, per vedere scendere in pista i nuovi pretendenti al titolo di Campione 2011.

 

 

Tra le tante novità di quest’anno vi è l’introduzione della classe 125 a 2 tempi che lascia il Trofeo Italia per entrare, con maggiore visibilità, a fianco del torneo italiano per essere un altro punto di riferimento per i molti giovani che si vorranno confrontare in una cilindrata che non è affatto sparita. Lascia questo campionato, invece, il tricolore Femminile che torna nelle date e sedi previste dal Trofeo Italia. Non passa inosservato anche l’arrivo di nuove aziende, questo dimostrato dall’interesse di nuovi, importanti partners che hanno voluto legare il proprio marchio al torneo 2011. Tra queste ben tre aziende di pneumatici: Pirelli, Dunlop e Sava, sempre più proiettate in tema “off road”. Si rafforza anche la partnership con NIKON, C.S.A., Moto Days, UFO, Motocross Marketing e con l’azienda di lubrificanti NILS, oltre all’arrivo di un altro marchio esclusivo, FORZA +, un nuovo e gustoso “energy drink”, poi Memphis Bell, gli orologi delle Frecce Tricolori e Nuova Faor. Senza dimenticare anche tutti gli altri che troverete elencati sul manifesto che accompagnerà tutta la stagione di gare.

Si faceva, poc’anzi, accenno al nuovo regolamento 2011 dove viene ripristinata la regola che vede il pilota meglio schierato al cancelletto di partenza in base al tempo fatto registrare durante le cronometrate del sabato e non più attraverso il warm-up della domenica mattina (Art.9 – Qualificazioni, punto 9.3 del regolamento). In tema di sicurezza, poi, la Federazione Motociclistica Italiana ha indetto una chiara regola: l’uso obbligatorio del paraschiena. Infatti, questo è un chiaro avviso a tutti i piloti: al momento della punzonatura i concorrenti dovranno presentarsi dai commissari anche con il paraschiena. Non verranno ammessi alla gara i concorrenti sprovvisti.

Calendario 2011

19-20 marzo – MC Mantovano – Mantova

16-17 aprile – MC M.V. Gallarate – Cardano al C.

21-22 maggio – MC Settempedano – San Severino M.

25-26 giugno – MC CC Cavallara – Cavallara

27-28 agosto – MC Brilli Peri – Montevarchi

24-25 settembre – MC Baglioni – Città di Castello

Time Table
Sabato 19: dalle ore 7.30 alle 10.30 ci saranno le operazioni preliminari e le verifiche tecniche e, a seguire, prove libere cronometrate e nel pomeriggio le qualificazioni, che decreteranno lo schieramento di partenza al cancelletto. Seguirà la premiazione per la Pole Position.
Domenica 20: gli orari dal mattino prevedono il warm-up alle ore 9.00 circa per la MX1 e subito dopo per la MX2, a seguire si entrerà nel vivo della manifestazione con le manche per le rispettive categorie dei gruppi B e gruppi A.

Ufficio Stampa – Campionati Motocross 2011

EUGENIO COVA

ECCOMUNICAZIONE.COM – Sport Communication Agency

Copyright (C) – Foto Eugenio Cova – Campionato Italiano Motocross 2011