Rugby serie A 2: Cosmo Haus ancora al comando, ecco il video ufficiale
REGGIO E., 17 GEN. 2011 – Si è fermata al numero tondo di 10 la serie di vittorie consecutive della Cosmo Haus Rugby Reggio che dopo aver ottenuto il titolo di Campione d’inverno 2011 una settimana fa . . . . .

 

 

 

 

(il video ufficiale Cosmo Haus “Costruire e vincere” è pubblicato su www.youtube.com/studiobergonzini) è stata sconfitta ieri di misura per 6 a 5 sul campo di Mira (VE) dal Rugby Riviera 2010 a causa di un calcio piazzato uscito per di un nulla nel finale di gara. I rossoneri hanno comunque conquistato un punticino che gli consente di mantenere la testa della classifica con 2 lunghezze di vantaggio sulla Donelli Modena e un incontro da recuperare con il fanalino di coda Propaganda Piacenza. Domenica prossima al Centro Sportivo Canalina è atteso l’Asti Rugby 1981 attualmente terz’ultimo in classifica.

LA PARTITA La Cosmo Haus ha perduto per un solo punto sbagliando un decisivo calcio piazzato nel finale di partit a che avrebbe regalato ai rossoneri l’11esima vittoria. Il primo tempo è stato caratterizzato da una netta supremazia dei reggiani, che hanno giocato per oltre trenta minuti nella metà campo avversaria, attaccando sempre, ma mancando di cinismo in fase realizzativa. Nella ripresa è avvenuta la reazione dei veneti , nonostante una buona difesa, alcuni falli dei diavoli rossi nei momenti decisivi hanno compromesso il risultato finale. L’unica meta Cosmo Haus è stata realizzata dalla giovane promessa David Odiete, al suo esordio in serie A.

I COMMENTI
Roberto Manghi (coach Cosmo Haus Rugby Reggio ASD): «Anche se il risultato non è stato soddisfacente e abbiamo perduto l’imbattibilità, sono molto contento della prova che hanno fornito i ragazzi, in particolare i nostri giovani delle formazioni Under che non hanno fatto rimpiangere troppo l’assenza di alcuni titolari. Questo è un importante fattore perché sappiamo di poter contare su di un’ampia rosa per poter affrontare la seconda parte di questo Campionato che si prospetta ancora lungo e difficile perché tutti adesso giocano per dare il meglio contro la Cosmo Haus capolista. Sapevamo che prima o poi il ciclo di vittorie si sarebbe interrotto, ora misureremo la capacità di reazione della squadra che deve riprendere il cammino».

Media relations

Studio Bergonzini