Interviste

Da uno scrittore giungono proposte interessanti per ridurre gli incidenti.

Lui è Fabio Bergamo (classe 1972), che ha avanzato alcune proposte giunte alla Camera dei Deputati, grazie all’ On. Paolo Russo (Forza Italia) e l’On. Andrea Colletti (Movimento 5stelle) dopo essere state apprezzate dal Ministero dei Trasporti, l’ASAPS Polizia Stradale, Comando Generale dell’ Arma dei Carabinieri, CEI Vescovi italiani ecc...

Tra le più importanti: lo Stop Avanzato che perfeziona la disciplina dello stop; l’indicatore di tenuta del margine destro per ricordare ai conducenti di guidare in prossimità del margine destro della corsia occupata allo scopo di garantire il mantenimento della distanza di sicurezza...

Leggi tutto...

La Manital prova a confermarsi dopo la bella prova con Milano.
Il pubblico di Torino sempre encomiabile riempe il Palaruffini.
Interessante la presenza di uno sparuto gruppetto di tifosi ospiti che fanno sentire il loro incitamento alla propria squadra.
Partita equilibrata giocata sul filo di lana fino alla fine.
Ma è Capo d'Orlando ad avere la meglio.

7^ Giornata Serie A Beko
Manital Torino vs Betaland Capo d'Orlando 69-71
(18-19, 18-21, 22-20, 18-18)

Arbitri: Gianluca MATTIOLI, Alessandro VICNO, Dario MORELLI.

LA CRONACA:
1^ Quarto
(parziale 18 –19)

Leggi tutto...

(nella foto Simon (EA7 Milano)

Mezzogiorno di fuoco a Torino con l'arrivo della corazzata Milano.
E il pubblico di Torino si fa trovare pronto e riempe in ogni ordine di posto il Palaruffini.
Parterre ricco di presenze illustri tra le quali spicca Ciro Ferrara.
Torino si presenta con i cerotti per le defezioni recenti di Ebi e di Rosselli, fuori per infortuni.
Gara equilibratissima; una Torino mai vista finora, tutta cuore e grinta che compie l'impresa impossibile.

Serie A Beko
Manital Torino vs EA7 Milano 85-83
(22-14, 19-26, 22-20, 22-23)

Arbitri: Carmelo PATERNICO', Gabriele BETTINI, Gianluca CALBUCCI.

LA CRONACA:
1^ Quarto
(parziale 22 –14)

Milano sblocca il risultato e Dzenkins rifila subito una tripla.
Tensione alta sin dalle prime azioni fra le due squadre.

Leggi tutto...

Pubblico delle grandi occasioni per la finale di TORINO.
E' soprattutto la Finale dei fratelli Gentile, Stefano che milita nella compagine di Reggio ed Alessandro in quella di Milano.

EA7 Emporio Armanl Milano vs GRISSIN REGGIO EMILIA 68 - 80
Arbitri: SABETTA Enrico, DI FRANCESCO Guido Federico, ARDONNE Emanuele.

1^ Quarto
L'Inizio della finale è di S. Gentile che rompe il ghiaccio e subito dopo Polonara porta Reggio sul 4-0. A. Gentile tiene in partita Milano con due canestri di fila ma Kaukenas con una tripla a cui replica Macvan ed il risultato al 5' è sul 12 a 10 Reggio.
Entra A. Della Valle per Reggio e segna subito riportando Reggio sul 14-10

Leggi tutto...

Ciao a tutti,

Ho iniziato ad insegnare nel 2009 ed in questi sei anni di esperienza vi posso assicurare che il lavoro mentale più grande non l’ho fatto sui miei giocatori ma sui loro genitori.

Ora, molti genitori di figli tennisti penseranno che tutto quello che leggeranno di qui in avanti non vada applicato a loro. Un consiglio, prendi sul serio questo articolo, rileggilo più volte e sii onesto con te stesso. Se i lacci delle scarpe di vostro figlio iniziano a stringersi un po’ troppo, allentali un pochino, e riprendi in mano l’autorità di essere padre e madre.

Lascia che il coach svolga il proprio lavoro

Il più grande errore che un genitore commette, di solito, è quello di dare troppa voce alle aspettative dei figli. Appena il ragazzo inizia a giocare per ottenere l’approvazione dei suoi genitori oppure per mantenere l’armonia in famiglia, la sua motivazione ed il suo divertimento diminuiranno istantaneamente, non importa quanto talento lui abbia. Molti giovani giocatori di tennis sono stati letteralmente scaraventati fuori da questo gioco a causa dei loro genitori e qualche grande talento è stato distrutto. Sfortunatamente, in giro per i tornei sempre più spesso si sente dire dagli allenatori: “ Questa ragazza ha un super talento, ma i suoi genitori fanno troppa pressione su di lei così che ogni volta diventa troppo rigida e nervosa per poter vincere”.

Leggi tutto...

Altri articoli...

Pagina 1 di 22

Inizio
Prec.
1