Formula Imola comunica che dalla data del 4 aprile è aperta la prevendita on-line per la seconda edizione del MXGP d’Italia, in programma il 17 e 18 agosto all’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari.
Dopo lo straordinario successo del 2018, con oltre 35.000 presenze nei due giorni, gli appassionati hanno dunque la possibilità di acquistare i biglietti con largo anticipo sul portale TicketOne.it, usufruendo di promozioni assolutamente imperdibili, con sconti sul biglietto intero fino oltre al 20%, per vedere all’opera grandi campioni come Tony Cairoli, lanciato alla conquista del decimo titolo iridato dopo le due strepitose doppiette di inizio campionato; il suo rivale più accreditato, lo sloveno Tim Gajser, il rientrante iridato in carica Jeffrey Herlings e tutti gli altri “Top Player”, che si confronteranno su un tracciato in gran parte rinnovato, che esalterà ancora di più le performance dei piloti e lo spettacolo per gli appassionati.

Una seconda edizione del MXGP d’Italia dunque all’insegna delle novità, tra cui va annoverata anche  la neonata FIM E-XBike World Cup. Per il 2019, la competizione, riservata alle mountain bike elettriche, si disputerà in prova unica ed è stata scelta Imola quale sede in virtù del grande ritorno mediatico e di pubblico che ha dimostrato di avere. Il format e il regolamento tecnico-sportivo sono ancora in via di definizione ma la gara, in manche unica della durata di 30’ + 1 giro, vedrà al via insieme uomini e donne, con ovviamente classifiche separate. Si disputerà sulla pista cross ma ancora non è stato stabilito se tutto il percorso o solo in parte.

Un altro motivo, dunque, per non perdere assolutamente lo spettacolo del MXGP d’Italia, che quest’anno vedrà nuovamente la collaborazione con il Moto Club Monte Coralli di Faenza e la nuova partnership organizzativa con la Offroad Pro Racing, società che vanta nel suo “curriculum” eventi di grande successo nel settore come il Motocross delle Nazioni nel 2015, 2 round del MXGP, 20 edizioni del Supercross di Genova, 4 edizioni del Supercross di Assago in collaborazione con la Gazzetta dello Sport, 4 round del Mondiale Trial e 2 del Mondiale SuperEnduro, gli Internazionali d’Italia di Motocross.

Ufficio Stampa

Commenti