Domani 10 agosto ingresso gratuito per i giovani in cammino verso il Sinodo 2018 alla mostra UNA RITROVATA MADONNA DELLA FABBRICA DI SAN PIETRO
Dalla chiesa di San Giacomo Scossacavalli alla basilica vaticana
Palazzo Madama – Camera delle Guardie
Piazza Castello – Torino

Pittore attivo a Roma nel primo quarto del XVI secolo
Madonna col Bambino, 1519 olio su tavola, cm 100 x 71,5
Città del Vaticano, Fabbrica di San Pietro

Domani 10 agosto in occasione della presenza a Torino dei tanti giovani provenienti dalle 17 diocesi del Piemonte e della Valle d’Aosta, che verranno in pellegrinaggio alla Santa Sindone, esposta in Duomo, per il Sinodo mondiale dei Giovani, Palazzo Madama dalle ore 10.00 alle ore 17.00 offre l’ingresso gratuito a tutti i partecipanti al pellegrinaggio che verranno a contemplare l’inedito dipinto rinascimentale, proveniente dalla Fabbrica di San Pietro in Vaticano, raffigurante la Madonna con il Bambino Gesù. L’opera, un olio su tavola, era stata commissionata nel 1519 a un ignoto “Dipintore”
ed era stata esposta fino al 1937 nella chiesa di San Giacomo Scossacavalli a Roma. Il recentissimo restauro del dipinto, eseguito da Lorenza D’Alessandro e Giorgio Capriotti, è stato promosso dalla Fabbrica di San Pietro col sostegno di Fideuram - Intesa Sanpaolo Private Banking, e ha restituito l’opera non solo agli appassionati d’arte, ma anche a tutti i devoti, che a Torino hanno l’opportunità di conoscere la storia di questa enigmatica e affascinante icona mariana.
Nell’allestimento ideato dall’architetto Roberto Pulitani, del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano, oltre al dipinto vengono presentate riproduzioni di fotografie e documenti, che descrivono non solo il complesso intervento di restauro in tutte le sue fasi, ma anche la storia della chiesa andata distrutta.

Ufficio Stampa

 

Commenti