Prosegue anche in questa stagione la collaborazione dell’AVS MoscaBruno con l’Associazione Chernobyl, la Onlus che tramite tante famiglievolontarie ospita i bambini bielorussi per qualche settimana l’anno in AltoAdige per aumentare le loro difese immunitarie grazie all’aria pulita e a uncibo sostanzioso e ricco di vitamine. L’ultima iniziativa in ordine di tempo havisto la partecipazione di alcuni giocatori dell’AVS al mercatino di Natale diLaives. Nella piazza principale della cittadina alle porte di Bolzano, coach Andrea Burattini, capitan Mauro Gavotto, Federico Rossatti, MarcoIzzo, Massimo Andriano e LucaSpagnuolo sono stati accolti dalla responsabile del mercatino di Laives –Siglinde Niederstätter Fauster – e dalla presidentessa di Chernobyl Alto Adige,Sara Endrizzi. Dopo essere statipresentati al folto pubblico, i giocatori e il vicepresidente AVS Bruno Mosnasi sono soffermati presso lo stand dell’associazione, conversando amabilmentecon i visitatori e contribuendo a diffondere sia la passione per la pallavolo che la solidarietà verso i bambini bielorussi.

Nella foto da sinistra: Burattini, Spagnuolo, Izzo, Rossatti, Endrizzi e Gavotto

Ufficio stampa AVS Mosca Bruno Bolzano – Responsabile: PaoloFlorio

Commenti