Una collaborazione che, dal 2008, vede NUTRILITE come brand di integratori alimentari ufficiali del club rossonero, oltre che partner scientifico dell’area biochimica e nutrizione di MilanLab e compagno di squadra anche fuori dal campo con Fondazione Milan.

NUTRILITE, azienda numero uno al mondo nella produzione di integratori alimentari* a base di fitonutrienti, di proprietà di Amway, sarà ancora partner dell’AC Milan fino a giugno 2016. Un binomio vincente che supera senza indugi la crisi del settimo anno e che vede NUTRILITE e AC Milan collaborare attivamente dal 2008 dentro e fuori dal campo. L’accordo, rinnovato oggi alla presenza di Jaap Kalma, Direttore Commerciale AC Milan, e Michael Meissner, Vice Presidente Corporate Affairs di Amway Europe, avrà come elemento chiave la continuazione della collaborazione scientifica tra gli esperti di NUTRILITE e il MilanLab, il centro di ricerca interdisciplinare ad alto contenuto tecnologico del club rossonero.
“Si tratta di una partnership unica in ambito sportivo che unisce due leader mondiali, NUTRILITE e MilanLab, con lo scopo di lavorare scientificamente sulla centralità di nutrizione e integrazione alimentare come supporto all’attività sportiva e come elemento chiave nel raggiungimento di uno stato di salute ottimale” - commenta Michael Meissner, Vice Presidente Corporate Affairs di Amway Europe.
La collaborazione tra NUTRILITE e MilanLab si concretizza nello sviluppo di un programma tarato sulle esigenze dei singoli atleti e definito attraverso rigorosi esami, tra cui test genetico ed ematochimico, nonché sulla compilazione di un approfondito questionario alimentare. Sulla base dei risultati di queste accurate analisi gli esperti di NUTRILITE e MilanLab definiscono un piano nutrizionale e di integrazione alimentare specifico per ogni calciatore.

NUTRILITE e AC Milan sono affiatati compagni di squadra anche per quanto riguarda le iniziative di responsabilità sociale: nel corso degli anni NUTRILITE ha infatti sostenuto insieme a Fondazione Milan, la onlus del club rossonero, diversi progetti dedicati ai bambini meno fortunati, nell’ambito della campagna mondiale in favore dell’infanzia Amway One by One™.
Filo conduttore di queste iniziative è lo sport come strumento di formazione e aggregazione fin dalla prima età, oltre che pratica fondamentale per la propria salute e benessere. Tra i vari progetti sostenuti, l’allestimento di un centro per la diagnosi e la cura delle anomalie vascolari nell’Ospedale dei Bambini Buzzi di Milano e la costruzione di due centri sportivi polifunzionali, il primo a Pagliare di Sassa, in seguito al terremoto che ha colpito l’Abruzzo nel 2009, e il secondo a Napoli, in una zona a grave rischio sociale e priva di centri di aggregazione per i più giovani.
Proprio nei giorni scorsi NUTRILITE è scesa in campo con Fondazione Milan per il NUTRILITE Sand Volley Challenge, una manifestazione benefica che ha chiamato a raccolta campioni rossoneri del passato, atlete professioniste del volley italiano e personalità del mondo dello sport per sostenere il progetto “Scuola Bottega”, che aiuterà trenta ragazzi della periferia di Milano a riprendere il loro percorso di studi e di inclusione sociale, anche attraverso l’attività sportiva.

Ufficio Stampa

Commenti