image image image image
L'AUTOMOBILE PIU' BELLA AL MONDO
YOKOHAMA costruisce un nuovo test centre
Dremel a servizio dell’arte
HISTORY OF FOOTBALL

  • Finalmente il mito di Tazio Nuvolari rivive ....
    Ad accompagnare Tazio Nuvolari nel film così come nella storia un orologio Eberhard....
  • La prima torre residenziale disegnata da Pininfarina
    Sviluppato da Cyrela in partnership con Pininfarina, il progetto residenziale di...
  • 33° LOVERS FILM FESTIVAL
    Dal 20 al 24 aprile 2018 a Torino, presso la Multisala Cinema Massimo, torna il...
         

 

Cerca GiocatorePer accedere al servizio la registrazione è obbligatoria. Dopo potrai conoscere e comunicare con i giocatori/trici del tuo stesso livello per organizzare incontri sportivi, scambiare informazioni su tutte le discipline sportive.

Cerca ImpiantoPer inserire il tuo impianto/società/negozio inviaCi un e-mail con i tuoi dati a  info @ sportiamoci.it, sarà cura dei nostri collaboratori ricontattarVi

10a di campionato B1 femminile

Viserba Volley Rimini – Service Med San Donà 3-1 (25-22  25-22  21-25  25-17)

Viserba Volley Rimini : Montani 17 , Morolli  3, Carnesecchi ne , Pappacena 10 , Peroni  ne , Corelli 0 ,  Masoni  ne,  Mengarda 14, Parenti  12, Argentati  13, Arcangeli lib.

All.re Luigi Morolli

Battute vincenti 2 , battute sbagliate 14 , muri 8 , errori 19

Service Med San Donà: Giacomel E. 13, Martin 3, Furlan 7, Santin ne, Bertone 2, Marngoni 2, Zanotto 16, Giacomel V. lib, Bateman ne, Giudici ne, Rigoni ne, Bianchin 10.

All.re Giannetti

Battute vincenti 1 , battute sbagliate 10 , muri 9 , errori 17

Arbitri : 1° Urbano di LC  e 2° Lucini di LC

Durata 1h e 50 min       Spettatori :   300

Rimini

Vince 3-1 la GreenLine Viserba e mantiene l’imbattibilità del campo che dura dal 05/11. Vince contro una squadra giovane ma con cipiglio da grande: il San Donà che schiera una formazione under 19 ma che ha individualità dalle grandi prospettive future. L’allenatore Morolli, schiera la formazione tipo con Pappacena opposta, Morolli in regia, Argentati e Montani al centro, Parenti e Mengarda schiacciatrici. Formazione che verrà schierata poi per tutto l’incontro.

Leggi tutto...

Ancora tanti ex in campo, di nuovo quasi un obbligo vincere. Il Castellana Calcio si appresta ad affrontare, domenica 18 dicembre alle ore 14.30 all’Azzurri d’Italia, la quattordicesima giornata del girone B del campionato regionale di Promozione, nella quale avrà di fronte il Real Alberobello. Quella della città dei trulli è una squadra che nelle ultime apparizioni ha dato cenni di netta ripresa dopo la prima parte di campionato passata praticamente in pianta stabile in ultima posizione. La vittoria contro il Real Bat nel recupero infrasettimanale della settimana scorsa ha lasciato proprio ai barlettani l’ultima posizione.

Leggi tutto...

Tutto è pronto per la decima di campionato, che Domenica 18 dicembre vedrà i galletti ospitare il Rugby Badia nell’ultima partita del 2011 del Campionato Nazionale di Serie A.

I veneti, reduci dalla vittoria di misura in casa con il Rubano, in classifica inseguono il Romagna RFC con una sola lunghezza di distacco e rappresentano per questo un avversario ostico e temibile. Dal canto loro, Fantini e compagni dovranno confermare quanto di buono messo in campo fino ad oggi, capitalizzando al massimo il fattore campo, che in questo Campionato più volte si è rivelato fondamentale.

I romagnoli sono quindi chiamati ad un’altra prova di forza per concludere questa importante annata nel migliore dei modi e andare quindi al riposo Natalizio con una posizione in classifica favorevole in vista della ripresa delle ostilità di gennaio.

Leggi tutto...

Ci vogliono cinque set per decidere la gara tra le rivali di sempre Vibo e Verona. Le due formazioni danno vita ad un match equilibrato in cui i set vengono decisi da buoni spunti individuali e da diversi errori per parte, specie in battuta. Si parte con Vibo in assetto base con Coscione in regia, Nikolov e Rak centrali, Fanuli libero, Cernic e Diaz di banda, Klapwijk opposto. Bagnoli risponde con Meoni, Popp, Smerilli, Patriarca, Zingel, Kromm, Gasparini.

Lunga fase di studio in apertura del primo set con le squadre punto a punto per buona parte del parziale e i rispettivi opposti, Klpawijk e Gasparini, in evidenza insieme a Diaz e Kromm. Vibo arriva con due punti di vantaggio al break del 21-19, subito annullati da Verona ma ci pensano prima Klapwijk poi Nikolov a riportare Vibo in avanti fino al sigillo finale di Diaz che chiude sul 25-23.

Nel secondo set sono gli scaligeri ad arrivare in vantaggio 8-7 per poi guadagnare punti sui buoni turni di battuta di Gasparini e Kromm portando il vantaggio a più 6 al secondo break. Non si arrende comunque la Callipo che recupera punto su punto lo svantaggio fino al 15-17 di Nikolov in primo tempo dopo una gran difesa di Verona e al successivo 16-17 di Rak in battuta. Poi gli errori di Klpawijk e Cernic consentono alla Marmi Lanza di tornare in vantaggio sul 20-16. Diaz veste i panni del trascinatore e porta i suoi sul 23-24 quando è però Zingel a chiudere i giochi dall’altra parte.

Leggi tutto...

FACEBOOK

Newsletter



" Se la vita non ti offre un gioco che valga la pena giocare inventane tu uno nuovo!"
-Chiara da Treviso-



"Chi segue gli altri non arriva mai primo"
-Giulio da Torino-


inviaci le tue citazioni all'indirizzo info@sportiamoci.it

Aggregatore notizie RSS