image image image image
L'AUTOMOBILE PIU' BELLA AL MONDO
YOKOHAMA costruisce un nuovo test centre
Dremel a servizio dell’arte
HISTORY OF FOOTBALL

  • Finalmente il mito di Tazio Nuvolari rivive ....
    Ad accompagnare Tazio Nuvolari nel film così come nella storia un orologio Eberhard....
  • La prima torre residenziale disegnata da Pininfarina
    Sviluppato da Cyrela in partnership con Pininfarina, il progetto residenziale di...
  • 33° LOVERS FILM FESTIVAL
    Dal 20 al 24 aprile 2018 a Torino, presso la Multisala Cinema Massimo, torna il...
         

 

Cerca GiocatorePer accedere al servizio la registrazione è obbligatoria. Dopo potrai conoscere e comunicare con i giocatori/trici del tuo stesso livello per organizzare incontri sportivi, scambiare informazioni su tutte le discipline sportive.

Cerca ImpiantoPer inserire il tuo impianto/società/negozio inviaCi un e-mail con i tuoi dati a  info @ sportiamoci.it, sarà cura dei nostri collaboratori ricontattarVi

La massima espressione del basket italiano calcherà il parquet del PalaSerradimigni.

Un evento storico per la città, un premio al lavoro svolto in oltre 50 anni di basket e ad un presente di grande passione raccontato dalla Dinamo Banco di Sardegna

La Dinamo Banco di Sardegna comunica con grande orgoglio e immensa soddisfazione che il 15 agosto 2011 e il 21 agosto 2011, momento storico per la città di Sassari, ospiterà due gare di qualificazione europea della Nazionale senior di pallacanestro maschile guidata da coach Simone Pianigiani. Gli azzurri giocheranno il primo match di qualificazione ai campionati Europei di pallacanestro contro il Portogallo mentre il secondo sarà disputato contro la Turchia, raggiungeranno l’Isola il 6 agosto 2011 e prepareranno proprio in terra sarda gli importanti appuntamenti internazionali, in un percorso di lavoro che prevederà anche ulteriori confronti con altre formazioni.

Leggi tutto...

Pomeriggio di festa ad Ascoli Piceno per l’atletica delle Marche, con due stagioni da ricordare. Nella prestigiosa Sala della Ragione, presso il Palazzo dei Capitani, sono saliti in passerella tutti i protagonisti degli anni 2010 e 2011. In apertura, il saluto del vicepresidente vicario del Comitato regionale Fidal Marche, Pasquale Del Moro: “Una giornata importante per celebrare tutti i volti del nostro movimento, dal settore giovanile a quello assoluto, arrivando ai master, con un’intensa attività anche dal punto di vista organizzativo, resa possibile dal prezioso contributo del Gruppo giudici gare. Per questa ricorrenza biennale, grazie all’ospitalità dell’amministrazione comunale, approdiamo nella città di Ascoli Piceno, che ha una tradizione enorme nell’atletica. Il pensiero va poi a Gigi Serresi, scomparso di recente”.

Significative le parole del presidente federale Franco Arese, che ha invitato ad un minuto di silenzio: “Proprio il ricordo di Serresi è uno dei motivi principali che mi ha spinto ad essere qui, oltre al desiderio di visitare il centro di allenamento dei lanci. E voglio trasmettere un messaggio: sento parlare spesso di crisi, ma è proprio adesso che dobbiamo ritrovare il gusto dell’appartenenza, la voglia di stare insieme, di fare atletica. Le Marche hanno sempre dato molto al nostro mondo: dai grandi campioni del passato, come Armando De Vincentis, Antonio Brutti, Gianni Del Buono, fino a Gianmarco Tamberi e alla giovanissima Eleonora Vandi, che viene da una famiglia sana e mi ha fatto emozionare con la sua splendida vittoria agli ultimi Campionati italiani cadetti di Jesolo”.

Leggi tutto...

SALGONO IN CATTEDRA GLI AMERICANI DELLA SQUADRA VENETA, ED E' UN NETTO 5 A 1 PER I BIANCOROSSI.

La partita sub judice per un errore tecnico-regolamentare.

La cronaca:

Partono bene, i Flying Donkeys, in una rapidissima sequenza di cambi in soli tre minuti, che lasciano un po' frastornato il Cittadella.

Le tre linee riescono ad affacciarsi vicino alla gabbia di Pesavento, ed è la terza,a segnare, con Luca Bellè, che salta due avversari, e scarta anche il portiere Pesavento, mettendo dentro il disco di rovescio (0 a 1, min.3,04).

La reazione è immediata, con Nave, -lasciato colpevolmente libero,da una squadra Biancoceleste ancora toppo euforica per il vantaggio-, che beffa Buschi pareggiando subito i conti (1 a 1 min. 3,16).

Empoli cerca di reagire, ma si vede subito che la squadra non gira come suo solito, anche dal Power Play:

Al min.5,28 siede in panca puniti Zulian, ma tra passaggi imprecisi, dischi persi, e errori di movimento, i due minuti passano senza colpo ferire, perfino in 4 contro due, quando prende penalità anche l'americano Spain (min. 6,41).

Al rientro di Spain, è Nave, a punire i Biancocelesti, col raddoppio al min.9,28. (2 a 1, doppietta per Nave).

Leggi tutto...

Parziali: 22-10, 38-26, 61-37

Arbitri: Gasparri di Pesaro e Fabiani di Altopascio

RECANATI: Ceron 13, Fossati, Evangelisti 27, Pierini 5, Chiarello 13, Cecchetti 12, Gurini, Magrini 8, Pierangeli 2,Gilardi 10. All. Coen

LATINA: Gazzotti 10, Plateo 10, Tavernelli 6, Milani 11, Serena 5, Quarisa 4, Camillo ne, Longobardi ne, Romano 9, Micevic 4. All. Ferrari

LA BENACQUISTA ASSICURAZIONI AFFONDA A RECANATI

Il naufragar non è dolce nel mare del Palasport di via Fratelli a Recanati. Citazione alla quale ci si potrebbe rifare vista la batosta della Benacquista Assicurazioni Latina che nella città di Giacomo Leopardi cede per 90-56 a La Fortezza. La squadra di Ferrari ha sofferto degli avversari che hanno fin da subito messo in chiaro le cose e che hanno messo in mostra un Evangelisti da urlo; con i tanti giovani che hanno peccato di esperienza e di giusta concentrazione.

Leggi tutto...

FACEBOOK

Newsletter



" Se la vita non ti offre un gioco che valga la pena giocare inventane tu uno nuovo!"
-Chiara da Treviso-



"Chi segue gli altri non arriva mai primo"
-Giulio da Torino-


inviaci le tue citazioni all'indirizzo info@sportiamoci.it

Aggregatore notizie RSS